Quadro legislativo del nuovo codice del Terzo Settore

Martedì 22 maggio 2018 ore 9.30  presso l’Hotel Giò (Centro Congressi) di Perugia Terzo appuntamento

Quadro legislativo del nuovo codice del Terzo Settore

I temi affrontati

Sessione della mattina – 9.30 13.00

Nuove disposizioni per i dipendenti e per i volontari degli ETS

Rapporti Pubblica Amministrazione e Terzo settore

Ministero del Lavoro e Politiche sociali: co-programmazione, co-progettazione, convenzioni

Pubblica Amministrazione e Terzo settore, sistemi di vigilanza, controllo e registrazione.

Sessione del pomeriggio – 14.00 – 17.00

La finanza sociale e le misure di sostegno finanziario degli Enti del Terzo settore.

Titoli di solidarietà.

Social lending

Accesso al credito agevolato.

 

Informazioni importanti:

Il modulo è aperto ad un numero massimo di 50 partecipanti

Preferibilmente un partecipante per Associazione

Preferibilmente un partecipante per la Pubblica Amministrazione

 

Docente – Roberto Museo – dottore commercialista e Direttore CSVnet

NOTA BENE: Saranno prese in considerazione le iscrizioni secondo l’ordine di arrivoformazione@pgcesvol.net

 

Dimensione giuridica e regolamentativa

[emaillocker][/emaillocker]

Continua l’impegno del Cesvol sul versante della formazione e dell’aggiornamento sul tema della Riforma del Terzo Settore, finalizzato a  fornire a coloro che operano nell’ associazionismo un orientamento efficace ed affidabile, comprensivo di tutte le indicazioni utili a comprendere le varie novità introdotte dalla recente riforma.

Il prossimo appuntamento è previsto per il giorno sabato 5 Maggio 2018 presso l’Hotel Giò (Centro Congressi) di Perugia, con due sessioni specifiche, di cui la prima destinata alle Organizzazioni di Volontariato, la seconda alle Associazioni di Promozione Sociale (APS).

Le tematiche che verranno affrontate sono: Il Codice del Terzo Settore: ambito di applicazione, Gli Enti del terzo Settore: caratteristiche e ambiti di intervento, Il Registro Unico Nazionale del Terzo settore, aggiornamento degli statuti vigenti secondo le disposizioni transitorie, la responsabilità degli amministratori negli Enti del Terzo settore, Organismo Nazionale e Territoriali di Controllo, il riconoscimento della personalità giuridica.

I due moduli verranno sviluppati in modalità frontale, potendo così prevedere una interazione più facilitata tra docente e allievi. In tal senso la partecipazione alla giornata è subordinata all’iscrizione obbligatoria.

Per ogni modulo è previsto un numero massimo di 50 partecipanti (preferibilmente un partecipante per associazione).

Docente – Raffaele Mozzanica Avvocato 

Iscrizioni: formazione@pgcesvol.net